Gricignano di Aversa -Benché in pieno periodo estivo, l’Istituto comprensivo “F. Santagata” di Gricignano di Aversa, retto dal Dirigente scolastico, prof. Gennaro Caiazzo, è  ancora in forte fermento in vista della manifestazione finale  del progetto POR FSE 2014-2020 dal titolo “Ri_CREARE LE EMOZIONI”, finanziato dalla Regione Campania nell’ambito di  “SCUOLA VIVA”. Dopo il successo  e le belle affermazioni che ha visto le scolaresche protagoniste in tantissime occasioni  nel corso dell’intero anno, a conclusione dei 7 moduli formativi,  l’ evento  si terrà il prossimo 13 luglio,  a partire dalle ore 18,00,  presso la Sede centrale di Via Fermi;  e rappresenta il momento fondamentale di un  interessante  discorso di raccordo tra comunità scolastica e sociale,  il territorio. Il percorso progettuale, infatti, costituito da un ricca  gamma di attività formative,  laboratoriali, ludiche, sportive, coding, si è svolto di concerto e accordi di  partneriato,  il pieno coinvolgimento dell’Amministrazione Comunale, retta dal Sindaco Andrea Moretti,  dell’Ass.re Guida, di  Enti e Associazioni dell’Agro,  quali il Gruppo teatrale “Ventata Nova” di Gricignano, la Cooperativa sociale Filos di Orta di Atella,  l’Almatek Service, l’Endas Selform Campania e  ASD Platimum Gym di Aversa; ed è stato accolto con particolare apprezzamento dalla comunità cittadina, sia  per l’ampliamento dell’offerta formativa e i concreti risvolti di ricaduta a livello curricolare,  sia per le opportunità di sviluppo culturale e sociale dei ragazzi, il potenziamento delle  loro competenze e il positivo raccordo con il contesto territoriale. Durante l’ anno scolastico l’attività progettuale ha visto impegnato con vivo entusiasmo e  molteplici interessi circa 150 alunni/e della Scuola Primaria e Secondaria di 1° grado, riscuotendo un notevole successo.  Tra l’altro,  è  tuttora  in corso di realizzazione l’ultimo  modulo del titolo “Creattivi”, che si concluderà nei prossimi giorni. Nel corso della manifestazione, c/o l’Auditorium dell’Istituto, alla presenza del Dirigente, degli alunni partecipanti, genitori, docenti tutor, esperti esterni, cittadini,  Presidente e componenti del Consiglio di Istituto,  Primo cittadino, Autorità municipali e Istituzionali,  rappresentanti delle Associazioni, personale ATA, saranno presentati i risultati raggiunti e i lavori prodotti nell’attuazione dei  percorsi progettuali: precisamente “Ragazzi in scena”, mediante  la rappresentazione dell’opera buffa “I Promessi sposi”, già oggetto di valutazione e commenti positivi;  “Piccoli scrittori”,  con la presentazione di un testo scritto e illustrato dagli alunni; “Creattivi”, che avrà il momento culminante  con una bella coreografia di  canti e balli. Per gli altri moduli didattici “Emozioni in gioco”, “Orientamento”, “Videogames” e “Matematicamente”,  attraverso l’uso anche delle tecnologie multimediali, saranno illustrati gli esiti conseguiti, mediante l’illustrazione di cartelloni, la proiezione di immagini e testi elaborati dai ragazzi, sotto l’attenta guida di docenti ed esperti. Il  Dirigente dell’Istituto, Caiazzo, che ha fortemente sostenuto la progettazione e  curata l’iniziativa, nella presentazione dell’evento formativo, con  la realizzazione di una brochure, ha spiegato il significato della progettualità e le finalità previste. ”È stata una bellissima esperienza formativa, sociale e culturale, in virtù dell’opportunità offerta dall’Ente regionale, che ringrazio - ha sottolineato con palese soddisfazione -   attraverso il coinvolgimento  di docenti, psicologi, counselor, programmatori, esperti di musica, arte teatrale, informatica, scrittori, sociologi, pedagogisti, animatori, psicoterapeuti,  arricchita di volta in volta, a seconda di moduli, da percorsi formativi innovativi,  da variegate  attività, laboratori, rappresentazioni teatrali, nonché produzione  anche di un testo scritto. L’obiettivo primario è stato quello di dare risposte ai reali bisogni formativi degli alunni, creando un  piano di progettazione curricolare ed extracurricolare, organizzativa ed educativa, coerente, da un lato, con le esigenze dell’utenza e del contesto;  e, dall’altro,  con lo sviluppo culturale e tecnologico, con i servizi territoriali, allo scopo di prevenire e/o circoscrivere i fattori di rischio di dispersione scolastica, il disagio sociale, le forme di dipendenza e devianza adolescenziale. In tale ottica, l’Istituto comprensivo – ha concluso - ha rappresentato un importante presidio istituzionale, capace di erogare ai ragazzi e adolescenti proposte innovative  e stimolanti sul piano educativo per la loro personalità, proponendosi come luogo concreto di sperimentazione permanente, attraverso l’interazione con il Comune, gli Enti e le Associazioni. Con percorsi pedagogici e didattici al passo con i tempi,  si riescono a stimolare  le potenzialità e  risorse umane di bambini,  ragazzi, giovani, docenti e personale Ata,  genitori, a porsi verso il processo educativo-didattico con una forte motivazione, con un orientamento sinergico e pienamente condiviso”.  Sotto l’ attenta opera di supervisione  da parte del Preside Caiazzo, inoltre, l’esperienza  progettuale,  i  suoi momenti più significativi e i risultati raggiunti da ogni singolo  modulo formativo,  sono stati sviluppati e raccolti in un testo,  che sarà oggetto di una specifica pubblicazione, in collaborazione con i docenti incaricati, la prof.ssa  Mara Di Lorenzo e   il prof. Vincenzo Anoldo, Animatore digitale dell’Istituto.  Sono stati invitati alla manifestazione l’Assessore all'Istruzione, Politiche sociali della Regione Campania, dott. ssa Lucia Fortini, il Sen. Dott. Lucio Romano, il Consigliere regionale, ing. Vincenzo Viglione,  altri illustri esponenti  della classe politica, giornalisti e rappresentanti della Stampa locale, la cittadinanza. A rendere più interessante e piacevole la manifestazione sarà la partecipazione  dell’Associazione  “Stranimazione” ,  con animatori  e giocolieri, pronti a collaborare per la migliore riuscita dell’evento.





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information