Sarà presentato sabato 1 luglio, alle 18.00, al Centro Fernandes di Castel Volturno, il volume “Migranti africani di Castel Volturno”, curato dal prof. Valerio Petrarca, docente di antropologia culturale all’Università degli Studi di Napoli Federico II. Il numero monografico della rivista trimestrale “Meridione. Sud e Nord nel mondo”, dedicato ai migranti africani di Castel Volturno, analizza e racconta la complessa trama di dinamiche umane e sociali che sottendono al rapporto che si stabilisce tra società ospitante e comunità migrante, nell’interessante susseguirsi dei contributi degli autori che hanno preso parte alla ricerca: Anna Amoruso, Chiara Brocco, Alfonso Caprio, Antonello Ciccozzi, Fabiana D’Ascenzo, Luigi Gaffuri e lo stesso Valerio Petrarca. A loro, alla loro esperienza di ricerca sul campo è affidata la ricostruzione multi-dimensionale di una realtà diventata uno “spazio-mondo” in cui si concentrano fenomeni che, qui in forma localizzata, ripropongono in maniera evidente le dinamiche globali. Insieme al curatore, ne discuteranno Fabio Amato dell’Università degli Studi di Napoli “L’Orientale”, Antonio Casale, direttore del Centro Fernandes, Guido D’Agostino, direttore della rivista “Meridione”, Francesco Dandolo dell’Università degli Studi “Federico II” e Cristina Ercolessi dell’Università “L’Orientale”. Dalle ore 20.00, spazio alla musica che attraversa i confini, con il live set di Ciccio Merolla e Facia Du Burkina Faso.





Leggi anche:


Cerca in google

 

leisure_300x250.gif

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information