Il 20 Giugno 2017 dalle ore 9:30 presso l’Istituto Enrico Fermi di Aversa, in occasione della Giornata internazionale del rifugiato, organismi del terzo settore, Le Cooperative Sociali La Vela, Xenia, Prometeo e Solidarci, in collaborazione con il Liceo Scientifico Enrico Fermi, gli Enti locali Comuni di Cesa, Gricignano, Casaluce e Sant’Arpino, esponenti del mondo dell’università e del lavoro, si sono confrontate in una Tavola Rotonda sul tema del Welfare Intercultura e Migranti, in un’ottica di sviluppo della filiera sull’integrazione socio culturale dei soggetti richiedenti protezione internazionale. Scopo di tale evento è stato il confronto tra amministrazioni locali, esponenti del mondo della formazione, del lavoro, enti attuatori di misure di accoglienza, affinché si possa intendere l’immigrazione come una risorsa territoriale, sociale e culturale. La Strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, fa riferimento anche all’integrazione effettiva e responsabile delle persone immigrate nel contesto sociale e nel mercato del lavoro. Per il periodo 2014-2020, il nuovo Fondo Sociale Europeo, il Fondo Asilo e Migrazione ed il Programma “Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza” rappresentano una opportunità per rafforzare le politiche regionali nell’ottica dell’integrazione. Investire in politiche di integrazione significa dunque investire sulla qualità riconoscendo la migrazione quale fattore di sviluppo per la nostra Regione e per i paesi di origine. Lo scenario appena descritto richiede interventi specifici e con una parte della società organizzata (quella più attenta e sensibile) che si mette in gioco, “dal basso” nel quale gli Enti locali esercitino funzioni di governo per la programmazione e la realizzazione degli interventi, attivando il coinvolgimento di una vasta gamma di attori, istituzionali e non (Enti periferici dello Stato, soggetti del Terzo settore, Scuole, Università, Imprese) puntando allo sviluppo di una cittadinanza attiva. Uscire dall'emergenza, o dall'attivazione di iniziative a carattere sperimentale, per creare un sistema integrato di interventi, è senza dubbio la sfida da affrontare nel campo delle politiche sociali per gli immigrati.

 

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information