Addio a Maria Grazia Capulli , volto noto del Tg2 e di tante rubriche della testata , come “Tg2 Salute” e “Costume e Società”. La giornalista Rai è morta questa mattina all'alba. Aveva 55 anni ed era malata da tempo , ma non aveva mai smesso di lavorare . Era entrata in Rai alla fine degli anni Ottanta , poi approdata al Tg2 nel 1996 quando Clemente Mimun decise di affidarle la conduzione dell’edizione delle 13.

E oggi la redazione , diretta da Marcello Masi la ricorda in tutte edizioni del Tg . ”Fino a due giorni fa era qui con noi , al suo posto di lavoro- racconta Masi. “Era una grande professionista , scrupolosa, sensibile e attenta”. “Un impegno professionale portato avanti con scrupolo , discrezione e rigore – il ricordo del Sindacato dei giornalisti Rai (Usigrai) e del Comitato di Redazione del Tg2. “Negli ultimi mesi ha fortemente sostenuto la realizzazione di una nuova rubrica “Tutto il bello che c’è”, un progetto editoriale nel quale ha voluto mettere tutto il suo desiderio di futuro per raccontare storie positive e di speranza. L’Usigrai , le giornaliste e i giornalisti Rai si stringono attorno alla redazione e a tutta la famiglia di Maria Grazia“.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information