L'uso eccessivo di internet ­ almeno 25 ore trascorse online ogni settimana ­ potrebbe essere dannoso per gli adolescenti, potrebbe aumentare il rischio di pressione alta. E' quanto suggerisce uno studio condotto presso l'ospedale Henry Ford Hospital a Detroit e pubblicato sul Journal of School Nursing.

I medici hanno coinvolto 335 adolescenti di 14­17 anni sottoponendoli a una visita medica con controllo della pressione e a un questionario per stabilirne le abitudini rispetto all'uso quotidiano infrasettimanale di internet. E' emerso che gran parte di loro ­ il 39% delle ragazze e il 43% dei ragazzi ­ faceva un uso esagerato di internet (25 ore a settimana) contro le 15 ore medie dell'intero campione. E' emerso inoltre che coloro che trascorrevano più tempo online (tra social network, email, chat, videogiochi, siti per lo shopping online etc) erano a maggior rischio di soffrire di pressione alta, e anche di sovrappeso. In particolare è risultato che quasi un teenager su 5 (19%) tra coloro che usavano internet in modo esagerato soffriva di pressione alta.

 





Leggi anche:


Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza di navigazione To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information